£0.00 (0 items)

No products in the cart.

£0.00 (0 items)

No products in the cart.

Per promuovere e sostenere il turismo sul lago di Garda il Consorzio costituito fra la Provincia e la Camera di Commercio I.A.A. di Verona con il Comune di Malcesine, ha dato vita fin dal 1955 all’Azienda Trasporti Funicolari Malcesine – Monte Baldo (Funivia Monte Baldo Malcesine). Il suo Consiglio di Amministrazione opera con particolare sensibilità per le istanze territoriali. Infatti è composto dai rappresentanti delle realtà sociali ed economiche operanti sul lago di Garda e nella Comunità del Baldo.

La funivia Malcesine Monte Baldo sul Lago di Garda non costituisce solo un polo di attrazione turistica con l’obiettivo di tenere viva l’economia montana, ma è anche una struttura che crea occupazione. Infatti, l’impianto si avvale di personale specializzato, sia nel settore tecnico sia in quello amministrativo, e di un management particolarmente competente.

Alla decisione di rinnovare l’impianto della Funivia Malcesine Monte Baldo, che dal 1962 al 2001 aveva trasportato oltre 6 milioni di passeggeri, ha fatto seguito una lunga ed accuratissima fase di progettazione svolta sulla base degli studi effettuati dalla Facoltà di Ingegneria dell’Università di Trento. Le scelte conseguenti stanno alla base del successo che è oggi sotto gli occhi di tutti.

Il 24 luglio 2002, alla presenza del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, viene inaugurata la nuova Funivia, che colpisce a prima vista per le forme avveniristiche delle sue stazioni: edifici dagli elementi architettonici nitidi, dove acciaio, vetro, legno e pietra si fondono esaltando la luminosità e la trasparenza degli spazi interni inserendosi armoniosamente nell’ambiente esterno.

Sono passati oltre cinquant’anni dalla realizzazione della prima Funivia Malcesine-Monte Baldo, per desiderio del generale Alberto Pariani, e inaugurata il 30 settembre 1962, alla presenza del Capo dello Stato Antonio Segni. I fautori di quel progetto non avrebbero mai immaginato che dopo cinquant’anni, con la realizzazione di un nuovo impianto altamente tecnologico, la Funivia Malcesine-Monte Baldo sarebbe diventata una tra le più visitate al Mondo.