£0.00 (0 items)

No products in the cart.

£0.00 (0 items)

No products in the cart.

CORO VOCI DEL BALDO – Festeggiati i 60 anni sul Blado

Coro Voci del Baldo - Città di Verona

Festeggia i 60 anni sul Baldo. E’ la prima volta che si esibisce in quota

Si è esibito domenica 30 agosto, alle ore 15, il Coro Voci del Baldo - Città di Verona, che ha utilizzato l’avvallamento naturale di Pozza della Stella, alla stazione a monte della funivia (Tratto Spino).

E’ stata la prima volta che il gruppo corale di voci maschili si esibiva sul Baldo e per farlo ha scelto il 2015, anno in cui sono stati celebrati i 60 anni dalla sua formazione. Diretti dal maestro Federico Donadoni, i 30 coristi hanno eseguito un repertorio di un’ora che ha proposto molti dei classici, ma anche una sezione dedicata ai brani della Prima guerra mondiale.

Il coro amatoriale veronese è sempre stato impegnato nella diffusione del canto popolare, tanto da diventare una delle formazioni-scuola della tradizione italiana. Sono stati incisi album e tenuti concerti in tutta Europa e in America. Oltre al concerto di domenica sul Baldo, molte altre saranno le occasioni per celebrare i 60 anni, con la serata di gala conclusiva in Gran Guardia a Verona il 4 dicembre.

Verona, 31 agosto 2015

Mirella Gobbi 338/1037288

Read More

MARZADRO – Festeggiamenti per il decennale della sede di Nogaredo

Distilleria Marzadro di Nogaredo

Si festeggia sul Baldo il decennale della nuova sede

 

Domani, la funivia del Baldo ospiterà un evento particolare, organizzato dalla Distilleria Marzadro. L’azienda produttrice di grappe e liquori, con sede a Nagaredo di Trento, ha deciso di festeggiare in quota, a 1.800 metri, il decennale della costruzione della sua nuova sede aziendale.

Per questa occasione, saliranno in funivia circa 250 persone, fra titolari, dipendenti e i componenti della forza vendita italiana e estera. Fondata nel 1949, la distilleria è arrivata oggi alla terza generazione imprenditoriale. Tanti anni di vita d’impresa che, nel 2005, sono culminati nella costruzione della nuova struttura all’avanguardia, che è meta di visite guidate per turisti e appassionati.

La convention aziendale si terrà nel pomeriggio con pranzo, degustazione di distillati e incontri nella sala panoramica della funivia a Tratto Spino. La giornata si concluderà con una gita sul lago.

Alessandro Marzadro: «Per la nostra azienda è la prima volta che veniamo sul Baldo. Lo abbiamo scelto per la sua grande forza panoramica. Ci piace ricordare ai nostri collaboratori quali sono le nostre radici e le bellezze del territorio da cui è partita l’attività dei miei nonni. Abbiamo organizzato altri incontri in altri posti della montagna, ma domani porteremo sul Baldo tante persone che non lo conoscono. Infatti, la nostra forza vendita è formata da molte persone di fuori regione e anche da stranieri. Visitatori che non sono mai stati in quota a vedere il lago di Garda dall’alto».

Verona, 28 agosto 2015

Mirella Gobbi 338/1037288

Read More

C.S.I. – La Funivia raccoglie la sfida

Csi – “La Grande Sfida”

Oggi, 40 ragazzi disabili per la prima volta sul Baldo

 

E’ stato il sindaco di Malcesine, Nicola Marchesini, a ricevere stamattina il gruppo dei ragazzi disabili, guidati da Roberto Nicolis responsabile de “la Grande Sfida”, il progetto di sport e handicap del Csi. Il gruppo di 40 ragazzi e gli accompagnatori, che è in soggiorno a San Zeno di Montagna, ha organizzato per oggi una escursione sul Baldo, a completamento della settimana di attività sportive negli impianti dell’hotel Sporting. La Funivia ha organizzato l’autobus per il trasporto, l’accoglienza e il trasporto in quota. Per molti dei partecipanti è stata la prima volta che provavano la salita in funivia e che vedevano il panorama del lago dall’alto. Per chi, invece, non era adatta la salita in funivia, è stata organizzata la visita al castello di Malcesine.

Sindaco Marchesini: «Sono venuto ad accogliere questo gruppo di escursionisti con un doppio orgoglio: mi fa piacere riceverli sia come sindaco e mostrare le bellezze di Malcesine, sia come socio della funivia che oggi ha dato loro la possibilità di fare questa esperienza per la prima volta. Sono contento che i nostri luoghi diventino una giornata di passatempo per chi ogni giorno deve affrontare tante difficoltà».

Roberto Nicolis: «Far incontrare le persone attraverso le loro passioni e nei luoghi di vita, è la grande sfida che ci propongono le persone con disabilità. Cerchiamo attraverso il gioco, lo sport, la natura e la dimensione spirituale di sviluppare la cultura dell’inclusione e dell’accoglienza. La giornata di oggi è importante perché praticamente il 90% del gruppo è la prima volta che fa questa esperienza in funivia».

Daniele Polato: «Il Baldo è il paradiso per molti sportivi e noi vogliamo che lo sia per tutti. Anche per chi è meno fortunato e soffre di qualche disabilità. Per questo abbiamo sostenuto e favorito l'escursione in funivia di oggi per circa 40 ragazzi disabili e relativi accompagnatori, che hanno goduto del panorama e dei percorsi in quota. La natura e lo sport rappresentano un connubio di grande aiuto nelle difficoltà e sono contento che il gruppo guidato da Roberto Nicolis abbia potuto trarre vantaggio da questa esperienza. Oltre all'accoglienza sul nostro impianto, la Funivia ha provveduto anche al trasporto del gruppo che è impegnato in una settimana di svago a San Zeno».

 

Verona, 28 agosto 2015

Mirella Gobbi 338/1037288

Read More

Spot Funivia Malcesine Monte Baldo

18 agosto 2015 by adm_funivia Video 0 Comments

La Funivia Malcesine Monte Baldo è il primo impianto al mondo con cabine interamente rotanti, che collega in pochi minuti Malcesine sul Lago di Garda alla cima del Monte Baldo.

Durante la salita sul secondo tratto, è possibile ammirare il panorama a 360 gradi, passando dal borgo medievale di Malcesine, sorvolando oliveti e vegetazione mediterranea fino a raggiungere la flora montana dei 1800 e più s.l.m. del Giardino d'Europa.

Read More

Spot Trekking & Nordic Walking Funivia Malcesine Monte Baldo

17 agosto 2015 by adm_funivia Video 0 Comments

D’estate il Monte Baldo e la Funivia offrono il meglio, con una grande quantità di sentieri dalle difficoltà variabili, per coloro che vogliono cimentarsi nel trekking lungo le creste del Baldo o con semplici passeggiate nei prati o nel sottobosco per i sentieri che si affacciano sul lago.

Inoltre, ha trovato come meta ideale il Monte Baldo, uno sport praticato principalmente nel nord Europa, il Nordik Walking, sport nato come preparazione estiva allo sci da fondo, ma praticabile a qualsiasi età e in grado di tonificare muscolatura nel novanta percento del corpo, lasciando il tempo di godersi il panorama.

Read More

Paragliding Funivia Malcesine Monte Baldo

17 agosto 2015 by adm_funivia Video 0 Comments

Per i novelli “Icaro” che hanno il coraggio di staccarsi da terra sospesi ai loro deltaplani e parapendii.

Il programma prevede una impareggiabile planata di molti chilometri efficacemente mantenuti in quota dalle buone correnti termiche che salgono dal lago di Garda.

Per gli uni e per gli altri il vero problema è abbandonare il sogno e tornare con i piedi per terra.

Read More

Spot Seggiovia Prà Alpesina

17 agosto 2015 by adm_funivia Video 0 Comments

Prà Alpesina. Un nome soave, che evoca il verde dei prati e il desiderio di abbandonarsi a serene passeggiate nella natura. È nel versante trentino del Monte Baldo, accanto alla strada che sale da Avio, dove parte la seggiovia che in una decina di minuti consente di arrivare comodamente sul crinale affacciato sul Lago di Garda e di raggiungere, lungo un breve e panoramico sentiero, la stazione di arrivo della funivia.

Da qui si ritorna alla partenza in un’ora attraverso un percorso didattico che svela i segreti della flora e della fauna.

Read More

Coro Fondazione Arena Funivia Malcesine Monte Baldo

16 agosto 2015 by adm_funivia Video 0 Comments

Concerto di brani tratti dal repertorio lirico del Complesso Corale della Fondazione Arena di Verona.

La manifestazione, realizzata con grande successo ogni anno dal 2004 al 2012, riprende quest’anno una tradizione molto apprezzata dal pubblico.

Alla fine del concerto è stato offerto un assaggio della tipica polenta “Carbonera” preparata dalla Compagnia de la Carbonera, Consorzio Olivicoltori Malcesine e Gruppo Alpinistico Malcesine.

Read More

30 Agosto 2015 – ore 15.00 – CORO VOCI DEL BALDO

Concerto del Coro Voci del Baldo – Città di Verona, in occasione del 60° anniversario dalla sua costituzione.

Il Coro è composto da 38 elementi, canta “a cappella” senza strumenti. Ha ottenuto lusinghieri successi, tenuto concerti in Europa e negli Stati Uniti, registrato dischi, vinto primi premi in vari concorsi.

DSC48342

Read More

TRAVERSATA A NUOTO DA RIVA A PESCHIERA – Funivia di Malcesine tra i promotori

L'atleta non vedente Furioni tenterà l'impresa di 52 chilometri

Un sistema di suoni gli permetterà di non perdere la rotta

Oggi, al Castello Scaligero di Malcesine, Terrazza Revellino, si è tenuta la conferenza stampa per presentare l'impresa di nuoto dell'atleta non vedente Alessandro Furioni, che sarà realizzata con il contributo della Funivia di Malcesine.

Erano presenti: per il Comune di Malcesine, Nicola Marchesini e Morena Strapazzon rispettivamente sindaco e consigliere comunale delegato; per la Funivia, Paolo Formaggioni, consigliere di amministrazione.

Per la prima volta, Alessandro Furioni si cimenterà in una delle traversate a nuoto più lunghe della sua carriera. Il percorso sarà di 52 chilometri - da Riva a Peschiera del Garda - con partenza prevista per venerdì 31 luglio alle ore 18. L'atleta non vedente nuoterà per 22 ore consecutive e cercherà di raggiungere il traguardo nel pomeriggio di sabato 1 agosto. Il suo intento è quello di dimostrare che anche i disabili possono ottenere risultati importanti nello sport. La traversata si svolgerà durante la notte per la presenza di correnti favorevoli nel Lago di Garda e l'alimentazione dell'atleta avverrà in acqua, senza creare interruzioni. Ogni ora dovrà alimentarsi con acqua, sali e zucchero; per seguire la rotta si utilizzerà un sistema che emette un suono (montato su un gommone che precede il nuotatore) e che Furioni ascolterà anche grazie a delle auricolari. Inoltre, sia l'atleta che le barche di appoggio saranno dotate di potenti sistemi di illuminazione per essere visti nella notte e garantire la sicurezza della prova. La stima è che il nuotatore percorra 2 km all'ora.

L'impresa che si appresta ad affrontare l'atleta scaligero non sarà così semplice non soltanto per la lunghezza del percorso, ma anche per l'elevata temperatura dell'acqua del Lago di Garda, che nell'alto lago è di circa 27 gradi mentre arriva a 30 a Peschiera.

Alessandro Furioni, detto anche il “delfino del Garda”, è un atleta non vedente con una grande passione per il nuoto. Nato a Malcesine nel 1971, non è nuovo a queste “imprese”: già nel 2011 e nel 2012 si era cimentato in due traversate lunghe rispettivamente 13 e 20 chilometri, raggiungendo con successo il traguardo prefissato.

Molte sono le associazioni di supporto all'impresa: Federazione Italiana Salvamento; Vigili del Fuoco di Riva; Protezione Ambientale Civile; Nucleo Sommozzatori del Benaco Protezione Civile; associazione Sub Club di Peschiera del Garda; associazione Progetto Parkinson Peschiera del Garda; Croce Rossa Italiana Comitato Locale Bardolino Baldo Garda.

Sindaco Marchesini: «Per il nostro Comune è un onore avere un cittadino, residente nella frazione di Cassone, di così tanta tenacia, che prova una traversata longitudinale di 55 chilometri. E' qualcosa di speciale che è reso possibile dalla sua forza di volontà. Ringrazio la Funivia che ha reso possibile l'iniziativa con il suo contributo economico perché sono molte le assistenze necessarie per garantire la sicurezza. E' un bell'esempio di collaborazione fra enti».

Formaggioni/Funivia: «Quella di Alessandro è una bella sfida, che ha già vinto solo per il coraggio di averla progettata. Quando abbiamo saputo dell'intenzione, il cda della Funivia ha subito aderito alla richiesta di sostegno perché per noi riassume due mondi a cui siamo particolarmente vicini: la disabilità e lo sport. La Funivia di Malcesine è a misura di disabile con le sue strutture e inoltre è da sempre attenta alla promozione dello sport. Per l'occasione abbiamo voluto fare per Alessandro una tuta di rappresentanza sponsorizzata».

Alessandro Furioni: «Spero di portare a termine l'impresa che farò con il nuoto pinnato, cioè solo con l'impiego delle gambe. Le braccia saranno su una tavoletta che mi permette di direzionarmi verso il gommone da cui proviene il suono da seguire per mantenere la direzione di nuoto. Quel che mi preoccupa è il caldo, la temperatura dell'acqua è elevatissima e io devo indossare per obbligo una muta. Sarà faticoso quando spunta il sole. Mi alimenterà con barrette energetiche e gel, come i ciclisti. Conto di fare la traversata in 20-22 ore. Avrò il supporto di 3 barche, fra cui anche un'equipe medica».

Verona, 22 luglio 2015

Mirella Gobbi

Read More