£0.00 (0 items)

No products in the cart.

£0.00 (0 items)

No products in the cart.

19 dicembre 2015 by adm_funivia Press & Media 0 comments

Sabato 19, riapertura degli impianti della Funivia

Quest’anno aperte anche le piste da sci

Evento inaugurale con la squadra Hellas Verona che ha “vestito” una cabina

Oggi sono stati riaperti gli impianti della Funivia di Malcesine dopo il consueto mese di fermo per la manutenzione stagionale. La stagione invernale 2015-16 si presenta quest’anno più ricca del solito perché segna la contestuale apertura delle piste da sci, che erano rimaste chiuse a causa dell’iter burocratico di riconoscimento e autorizzazione. La rapida conclusione delle pratiche è stata ottenuta grazie ad un solido lavoro di squadra, fra Regione, Provincia e Comune di Malcesine, portando così a conclusione una vicenda che durava da anni.

Hellas Verona. La riapertura ha avuto anche la cerimonia di presentazione di una cabina interamente brandizzata Hellas Verona, dalla stazione intermedia di san Michele. Questo è il risultato di un lavoro proposto dalla società Hellas Verona Fc a Funivie Malcesine Monte Baldo, per costruire un evento che avvicinasse un’eccellenza sportiva quale l’Hellas a una grande realtà turistica di successo del territorio veneto. Contemporaneamente, si è tenuta in quota alla stazione di arrivo a Tratto Spino anche la festa di Natale della Scuola calcio dell’Hellas con 300 fra bambini e genitori, seguiti da 30 accompagnatori Hellas.

All’inaugurazione erano presenti: il presidente Daniele Polato; il direttore Enrico Luigi Boni; il consigliere di amministrazione Paolo Formaggioni; i rappresentanti dei due soci della funivia Antonio Pastorello/Provincia e Nicola Marchesini/Comune Malcesine; il comandante della stazione dei Carabinieri di Malcesine, Marco Marchei; i rappresentanti dell’Hellas Verona Michelangelo Albertazzi/difensore e Marco Sorosina/direttore commerciale.

Tariffe. Quest’anno, il biglietto per l’accesso alla funivia vale anche come skipass sulle piste aperte. Il costo del ticket secondo la tariffa normale è di € 20,00, secondo la tariffa feriale ridotta è di € 15,00, mentre per i ragazzi fino ai 18 anni il prezzo è di € 8,00. Particolari agevolazioni sono state fatte anche sugli abbonamenti stagionali, che sono già arrivati a 400.

Il comprensorio sciistico. Sul Baldo ci sono 4 piste e vari skiweg di collegamento. Tre piste sono a Tratto Spino: la baby Paperino, Pozza e Colma, tutte servite da skilift. La quarta è Prà Alpesina, una pista nera utilizzata anche per le gare. Mediamente impegnative, le piste del Baldo sono frequentate da sciatori esperti e famiglie, sia per il divertimento sportivo sia per la peculiarità di fare discese davanti allo spettacolo del lago di Garda. Per permettere l’avvio della stagione invernale, la Funivia sta già lavorando ai lavori di spietramento e pulizia delle aree in modo da essere pronti ad inizio stagione con fondi livellati per permettere la pratica dello sci anche con limitate precipitazioni nevose.

Presidente Daniele Polato: «Quella di oggi è una riapertura doppiamente speciale per la Funivia di Malcesine. I nostri impianti riaprono quest’anno con il grande orgoglio di poter offrire di nuovo ai veronesi le piste da sci sul Baldo. Un traguardo che è stato raggiunto con un lavoro pressante e che ci permette di dare agli sciatori un’opportunità di sport e di panorama vicino casa, unico al mondo. Quest’anno abbiamo lanciato una politica tariffaria di sicuro interesse con gli impianti di risalita in quota compresi nel prezzo della funivia ed abbonamenti stagionali promozionali che hanno già dato risultati straordinari, arrivando già a oltre 400 abbonamenti venduti. Ma quella di sabato è la festa anche di un altro sport che è nel cuore dei veronesi: il calcio. Infatti, la società Hellas Verona ci ha proposto una collaborazione di co-marketing ed in occasione della festa di Natale delle scuole calcio, sarà brandizzata la cabina numero 1 rotante con i colori sociali dell’Hellas Verona. La società Hellas sarà presente all’inaugurazione con alcuni giocatori, a cui seguirà la festa della loro scuola calcio. Un abbinamento che ci fa grande onore perché, per noi, il Baldo deve diventare la “casa” di tutti gli sport. Lo abbiamo recentemente dimostrato con la nostra partecipazione attiva nella pallavolo, vela, rugby del Cus Verona, canoa, nuoto e con il mondo dello sport in generale».

Presidente Pastorello: «Questa è una grande occasione per il territorio veronese: Non solo la Provincia ha dato, con procedura veloce, l’autorizzazione alle poste da sci, ma anche si parte il primo giorno con una grande quantità di visitatori, grazie alla collaborazione con Hellas Verona. Mi auguro che la giornata di oggi sia di buon auspicio sia per la prossima stagione invernale della funivia sia per la risalita in classifica dell’Hellas. Da presidente della Provincia, la mia speranza è che il calcio veronese sia sempre in A».

Sindaco Marchesini: «Vedere oggi Malcesine in gialloblù è una grande soddisfazione. Se la stagione per la funivia comincia così, significa che c’è una grande attenzione attorno al nostro territorio. Molte delle famiglie di Verona che oggi sono qui, vengono per la prima volta ed è per noi una bella occasione».

Calciatore Albertazzi: «Avevo visto il Baldo dall’alto, passando in aereo. Oggi salire in funivia e vederlo dal vivo è veramente uno spettacolo anche migliore. C’è un gran panorama con una vista stupenda. Mi fa piacere vedere i colori gialloblu volare tanto in alto».

Direttore commerciale/Sorosina: «L’idea di brandizzare una cabina è nata durante una passeggiata sul Baldo con il presidente Polato. Direi che il successo di oggi, fra spettacolo e pubblico, dimostra che abbiamo fatto bene. E’ una bella occasione per la nostra società per farsi vedere ai tanti turisti che affollano la funivia».

Verona, 19 dicembre 2015

Mirella Gobbi 338/1037288

Servizio Hellas Verona Channel

Articolo Hellas Verona Magazine

Taged in

Sorry, the comment form is closed at this time.